Privacy Policy ascolta&respira. giochi di respiro per calmarsi. – YOGIAMO

ascolta&respira. giochi di respiro per calmarsi.

“Mamma ho paura! No! non voglio!” è molto difficile sapere come calmare * bimb*. Credetemi a volte, proprio, non si può, lo so per esperienza. Si può solo stare lì vicino e aspettare che passi il momentaccio.

Però!

Ci sono momenti in cui si può provare a far qualcosa – quantomeno per smettere di sentire urla a volumi inimmaginabili! E ancora una volta, lo yoga può aiutarti. Ripeti insieme a me: cosa insegna lo yoga? a respirare!

Per gli yogi e le yogine serie …Ok ok! ho molto semplificato ma non è poi così lontano dalla verità.

Usare giochi di respirazione con * bambin* per portarli alla calma può funzionare. Pensaci. Com’è il respiro di un bimb* calmo? (ma anche di un adulto ovviamente) lento, ritmato, regolare. Ecco qui la soluzione, dunque.

Come fare? ricorda a* bambin* che sanno già respirare, e che lo hanno dimenticato solo per un momento. Lo scopo è renderli consapevoli dello stato in cui sono e calmarsi.

Il primo approccio, semplice, semplice è dire “ok sei arrabbiat*/triste/impaurit* lo vedo, ora facciamo un bel respiro insieme”. Ci proverai più volte, all’inizio saranno solo respiri velocissimi, poi pian piano ne arriverà uno lungo che l* calmerà.

Senti il cuore che batte più tranquillo? senti la pancina che si gonfia e sgonfia piano piano?”

Lo scopo è ricordare a* bimb* che è proprio lì che si trova, non dove i suoi pensieri lo portano.

Ti lascio qui sotto 4 giochi per respirare. Puoi provarli quando vuoi non solo in situazioni di emergenza?.

  1. Cuore&Pancino

    Metti una manina sul cuore e una sul pancino fai alcuni respiri lunghi prima aria dentro e poi falla uscire.
    Cosa succede dove sono posate le tua manine?
  2. Spegni le candele:

Alza 5 dita e fai finta che siano le candeline di una torta. come candele su una torta di compleanno. Fai un bel respiro per poterle spegnere ma attento una alla volta. Ad ogni soffio un ditino si abbassa.

Alza tu la se non vogliono o non riescono a farlo.

3. La manina:

Fai appoggiare una loro mano su di una superficie e chiedi di usare l’altra per farne il contorno. Di loro di tirare dentro l’aria mentre il ditino sale e di buttarla fuori quando scende.

4. Il respiro del leone:


Seduti in ginocchio, le mani come zampe di un bel leone appoggiate sulle ginocchia. Un bel respiro per raccogliere tutta l’aria e poi mandarla fuori con la lingua dicendo forte “aaagggghhhh”.

Fammi sapere quale funziona co* tu* figl*.

Leave a Comment